martedì 17 maggio 2016

Luisa Martucci






 Nata e sempre vissuta a Torino, è appassionata di narrativa in generale con una spiccata propensione per i romanzi gialli sfumati di rosa. In questo genere si inserisce il suo primo libro, Sequestro di persona a Torino, il primo di una serie di storie ambientate nella Torino degli anni '70, che è stato pubblicato dalla EPSIL nel 2014 e si è classificato primo al Premio Letterario Tombolo Cantù nel 2015. ROSA TEA, di genere rosa, è stato scritto appositamente per il concorso FEMME POUR FEMME, indetto da ELISTER nel 2015.







OPERE


Nessun commento:

Posta un commento